Salsa al cioccolato temperato fatta in casa

cioccolato, copertura, bevandaQuesta salsa al cioccolato, o topping, può essere utilizzata in molti modi:

Copertura per dolci;
Accompagnamento per gelato o topping da mettere sulla panna;
Bevanda.

Solitamente per fare il cioccolato temperato bisogna lavorare moltissimo gli ingredienti, avere un piano di marmo, utilizzare una spatola. Ovviamente ad oggi coloro che possono permettersi di stare almeno 20 o 30 minuti a temperare il cioccolato alla vecchia maniera sono davvero pochi. Come velocizzare quindi l’operazione? Con un minipimer o frullatore a immersione, ovviamente.

INGREDIENTI:

70 gr. di zucchero semolato

1 bicchiere d’acqua

100 gr. di cioccolato al latte

100 gr. di cioccolato fondente

 

PROCEDIMENTO:

  1. Portare a ebollizione l’acqua con lo zucchero in un pentolino e poi lasciare sobbollire lo sciroppo per 5 minuti.
  2. Nel frattempo grattugiare con il mixer i due tipi di cioccolato, lasciandoli separati in due ciotole differenti.
  3. Unire il cioccolato fondente grattugiato allo sciroppo, lasciando sempre sobbollire.
  4. Una volta che il cioccolato fondente sarà totalmente disciolto, unire anche quello al latte fino a che non sarà  sciolto anche questo.
  5. Togliere il pentolino dal fornello e spegnere la fiamma.
  6. Usare il minipimer o frullatore a immersione per circa 1 minuto.
  7. La vostra salsa al cioccolato è pronta.

LE OPZIONI:

  • Se la volete offrire come bevanda potete servirla così.
  • Se la volete offrire come topping, lasciatela raffreddare a temperatura ambiente, resterà perfettamente morbida e cremosa.
  • Se il vostro intento è quello di usarlo come cioccolato di copertura, versatela già intiepidita sul dolce e riponete il tutto nel frigo. La copertura si solidificherà ma non sarà mai dura e croccante.

 

Salsa al cioccolato temperato fatta in casaultima modifica: 2012-09-23T14:27:00+02:00da dagostinopatty
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento